Destinazioni di grande interesse naturalistico
testate personalmente
selezionate per chi vuole immergersi con intelligenza
indicazioni per trovare sempre il meglio
per divertirsi imparando

EVENTO: fotoidentificazione degli squali balena di Cenderawasih

Nuove date:
Causa esaurimento dei posti disponibili sulla prima crociera, l'evento replica.

Crociera CENDERAWASIH
Whale Shark Expedition 2013 
a bordo di m/s Aurora
dal 31 gennaio al 10 febbraio 2013
volo Emirates da Milano, Roma e Venezia  

Quota a persona 3.230 euro  

SQUALI BALENA come non li avete mai visti 
accompagnati da  Massimo Boyer      



A est della ormai nota area protetta di Raja Ampat, la linea di costa forma una grande baia aperta a nord denominata Cenderawasih Bay. La baia di Cenderawasih ha subito, durante la sua storia geologica recente, due momenti (tra 14 e 10 milioni di anni fa e di nuovo tra 5 e 3 milioni di anni fa), in cui movimenti tettonici e variazioni del livello marino l’hanno completamente isolata dal resto degli oceani. Una grande baia che resta in isolamento diventa un laboratorio dell’evoluzione. Alcune delle specie presenti si sono estinte, altre, isolate dalle popolazioni esterne, si sono evolute seguendo percorsi diversi, che hanno portato alla comparsa di nuove specie. Come conseguenza, attualmente la zona di Cenderawasih, ancora poco studiata, ha una grande quantità di specie e di forme endemiche, che vivono soltanto qui.
La baia di Cenderawasih, riceve per prima le correnti equatoriali ricche di plancton e di pesce che arrivano dal Pacifico trascinate dagli Alisei. Il pesce di passo, sardine, acciughe e sugarelli, qui si ferma a riposare e a nutrirsi diventando preda da parte dei pescatori locali che vivono su stazioni di pesca galleggianti chiamate bagan.Il fenomeno più interessante però è la strana relazione che si è stabilita in tempi molto più recenti tra i pescatori locali e gli squali balena.
Infatti, l’abbondante esca viva attira l’attenzione degli squali balena che si trovano a entrare nella baia e a nuotare, vicino alla superficie, attorno alle reti. Ritenuti portafortuna e responsabili di pescate abbondanti, vengono nutriti con lanci di pesce dall’alto dei bagan e non se ne allontanano mai. L’opportunità straordinaria è quella di immergersi (o di stare in snorkeling) attorno alle strutture galleggianti, osservando i placidi giganti che in continuazione si avvicinano per raccogliere il tributo versato dalle mani dei pescatori direttamente nelle loro enormi bocche. Gli squali balena non sono per nulla turbati dalla presenza dei subacquei, anzi, se la mattinata è dedicata al pasto, e l’avvicinamento alle strutture è motivato dall’offerta di cibo, al pomeriggio, quando il carosello continua senza offerta di cibo, abbiamo più volte avuto l’impressione che il pretesto fosse ormai solo una specie di gioco tra noi e il grande pesce.
Ovviamente questo non ci libera dal dovere di mantenere un atteggiamento di grande rispetto evitando i contatti intenzionali: ricordiamo sempre che siamo al cospetto di un animale selvaggio, che ci fa il favore di avvicinarci per regalarci una delle emozioni più belle che possa provare un amante del mare.     

MASSIMO BOYER
biologo marino e fotografo Biologo marino, dottore di ricerca in scienza del mare, fotografo subacqueo dal 1982. Massimo Boyer trascorre alcuni mesi ogni anno in Indonesia, zona della quale è sicuramente ottimo conoscitore, e dove gestisce le attività a bordo di Aurora. Come biologo collabora con l’Università Politecnica delle Marche a progetti di ricerca e di educazione. Svolge attività di professore a contratto in ecologia e diversità delle comunità di reef. Come fotografo subacqueo e scrittore collabora con varie riviste del settore. E’ autore di un libro fotografico sull’ecologia del reef, ed è redattore scientifico della rivista on-line Scubazone. Integra queste attività con corsi e conferenze di carattere divulgativo sulla biologia marina e sulla fotografia subacquea, collaborando con vari enti tra cui l’Istituto per gli Studi sul Mare di Milano. Massimo ha partecipato alle prime spedizioni nell'area di Cenderawasih Bay 

Nota: il prezzo totale è soggetto a variazioni in base alla disponibilità di biglietti aerei con la compagnia e nella classe di prenotazione prescelta. Chiedeteci un preventivo via email.

Per altre foto degli squali balena di Cenderawasih.


Ultime Notizie

09/11/2014

A qualcuno piace caldo
>> leggi tutto

09/10/2014

o famo strano
>> leggi tutto

25/08/2014

Ucci, ucci, ucci, sento odor di corallucci...
>> leggi tutto

15/08/2014

Snorkeling in Indonesia
>> leggi tutto

28/07/2014

Pesci Farfalla
>> leggi tutto

04/07/2014

Basta poco
>> leggi tutto

08/06/2014

Diario di un Naturalista Subacqueo
>> leggi tutto

04/06/2014

Baron Gautsch
>> leggi tutto

22/05/2014

La fotografia naturalistica subacquea
>> leggi tutto

14/04/2014

Foca!!!
>> leggi tutto